TikTok Parental Control

TikTok Parental Control, a cosa serve? Come attivarlo?

TikTok ha attivato il Parental Control.

Se ne parla moltissimo da tanti anni ma, negli ultimi giorni, l’argomento “parental control” è tornato alla ribalta sui giornali italiani.

Quindi, ecco “TikTok Parental Control”.

I social sono un magico mondo pieno di curiosità, svaghi e cose interessanti ma è necessario guardare alcuni contenuti con spirito critico. Purtroppo, la capacità di discernere ciò che può essere pericoloso arriva con l’età e non è giusto che bambini e giovanissimi possano essere influenzati da “challenge”, sfide, contenuti pericolosi.

Ecco perché è nato il parental control: non per limitare la privacy dei più giovani, bensì per aiutarli a navigare il magico mondo dei social senza pericolo di sentirsi sfidati, criticati, umiliati.

TikTok i rischi per i giovanissimi

TikTok e il Parental Control è il titolo di questo breve articolo, proprio perché con l’ultimo aggiornamento di TikTok è disponibile la funzione “parental control”. Attivandola, i genitori possono controllare i contenuti visibili e neutralizzare minacce di cyberbullismo.

Come funziona Il TikTok Parental Control?

È possibile limitare l’uso dell’app, controllando lo schermo, limitando i messaggi diretti e filtrare i contenuti inappropriati.

  1. Creare il proprio account su TikTok (anche in modalità privata)
  2. Avviare l’applicazione
  3. Andare sul profilo utente e cercare “disintossicazione digitale”
  4. Modalità di sicurezza familiare
  5. Selezionare se si è un genitore, un tutore o un giovane
  6. A seconda di cosa si è selezionato, apparirà un codice QR da scansionare o si attiverà la scansione automatica del codice QR. In questo modo, si collegheranno i due account

Ciò che succede è che si associano i due account TikTok (del genitore o tutore e del figlio), e l’adulto avrà anche la possibilità anche di la ricezione di messaggi diretti, limitare il tempo sull’app, e eliminare contenuti poco appropriati.

Share:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su vk
Condividi su whatsapp