App per la produttività

5 App per la Produttività

Molte persone, soprattutto con la pandemia, la didattica a distanza e lo smart working, si sono trovate in difficoltà nel gestire il proprio tempo in maniera efficace e produttiva. In questo articolo vi consigliamo qualche strumento utile per migliorare la propria organizzazione personale: ecco le nostre 5 app preferite per la produttività!

Partiamo dal metodo: la Tecnica Pomodoro (sì, si chiama così)

Produttività pomodoro technique

Molte di queste app sfruttano questa tecnica di produttività, creata per evitare di distrarsi e procrastinare, alternando in modo ottimale i momenti di pausa alle sessioni di lavoro concentrato al 100% (esatto, proprio come il pomodoro).

Per utilizzarla non serve per forza un’app ma basta un timer: serve solo settarlo dopo 25 minuti, in cui si lavorerà dando il massimo. Dopo i 25 minuti, senza sgarrare, c’è una pausa di 5 minuti.

Avanti così per altre 3 volte. Alla fine del ciclo di quattro sessioni di lavoro da 25 minuti con le relative pause, si vince una pausa più lunga, che può andare dai 15 ai 30 minuti. In questa pausa è consigliato fare qualcosa di attivo per distrarre la mente, come un po’ di stretching, una breve passeggiata o qualche faccenda domestica.
Si ha così completato un ciclo completo del “pomodoro“.

Può sembrare un’idea scontata e decisamente non innovativa, ma chi utilizza questo metodo conferma che è molto efficace. Nei 5 minuti di pausa, si può comunque continuare a essere produttivi controllando le notifiche e le mail, così da non farlo durante il 25 minuti di lavoro, distraendoci dall’attività più importante a cui ci stiamo dedicando, sia essa una task di lavoro o la lettura di un capitolo di un testo.


Canalizzare tutta la nostra attenzione su quel compito per brevi intervalli farà sì che lo faremo meglio, e anche più velocemente.

Forest App

Forest è utile, e anche bella da vedere. Consente di “piantare” alberi virtuali nella propria foresta personale, scegliendo la specie e il tempo che si vuole dedicare per far crescere l’albero, da 10 minuti (solo un piccolo cespuglio) a un massimo di 2 ore (un bell’albero pieno): durante questo tempo non si può usare il cellulare, pena la morte dell’albero, che lascerà un triste ramo morto nella tua foresta.

Portando a termine con successo la crescita degli alberi si guadagnano monete virtuali con cui comprare nuove specie di alberi per la propria foresta fra le decine di specie, tutte molte carine e che cambiano con la stagionalità.

Bonus: app che fa bene a te, ma anche all’ambiente. Accumulando molte monete è possibile piantare un vero albero in Sudamerica!

Toggl Track

Toggl Track è lo strumento perfetto per chi ha bisogno di tracciare il proprio lavoro e il tempo impiegato a portare a termine le varie attività, soprattutto per chi svolge un lavoro pagato per costo orario con un timesheet.

In particolare, ha l’utilità di poter inserire la funzione Pomodoro per poterla includere nel tracking del proprio tempo, togliendo automaticamente i momenti di break dal conteggio totale da presentare al committente.

GoodDay

Simile a Toggl, GoodDay è un software di gestione dei progetti basato su cloud intuitivo e di facile utilizzo, che noi di Piano Social usiamo per organizzare e coordinare i nostri progetti al meglio.

Come intuibile, dà il meglio per un uso aziendale, o per coordinare le attività di varie persone che lavorano allo stesso progetto.

GoodDay fornisce gli strumenti necessari per l’organizzazione delle attività, la gestione dei progetti, la pianificazione di alto livello e la crescita della produttività aziendale. La piattaforma si basa sui principi della psicologia positiva e della scienza gestionale per stimolare una gestione efficace. 

Perchè la amiamo? Include report automatici utili per capire i punti di forza e quelli da migliorare, business intelligence, monitoraggio del tempo, integrazioni di email e calendario, dashboard, avanzamento e eventi.

Evernote

Evernote è una delle prime, e delle più amate, app per organizzare note, materiale e appunti.

La piattaforma permette di creare note, memo vocali, scannerizzare immagini, allegare documenti e clip catturate dal web, organizzandole in vari progetti e scompartimenti.

Punti di forza? Riconosce la calligrafia presente nei diversi file, e si può consultare da ogni dispositivo, anche online.

Perfetta per le to-do list e i contenuti di “ispirazione” per il nostro lavoro.

Freedom

Se ti ritrovi continuamente frustrat* dal fatto che ti distrai e perdi molto tempo con i social, Freedom è l’app che fa per te.

Freedom è un tool compatibile con ogni piattaforma – sia sito web che app – e con ogni dispositivo. La si può utilizzare per bloccare le distrazioni, e renderle inaccessibili momentaneamente, anche su diversi dispositivi (per quelli che disinstallano Instagram dal cellulare per poi continuare a consultarlo continuamente da desktop ;) )

Con Freedom si possono organizzare svariate “block lists” di diverso tipo, e farle partire quando è necessario eliminare ogni distrazione.

Speriamo questi consigli vi siano stati utili. Ora non avete più scuse!

P.S. Sei un Social Media Manager? In questo articolo avevamo già consigliato altri 3 strumenti specifici per te imprescindibili per fare un buon lavoro, ottimizzando i tempi.

Share:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su vk
Condividi su whatsapp