Snapchat

Snapchat for dummies, l’app di foto istantanee più famosa

Snapchat è l’app di messaggistica fotografica istantanea più famosa. Ha conquistato tutto il mondo per il suo modo divertente di condividere foto e video senza ingombrare lo spazio di archiviazione dei dispositivi mobili.


LA STORIA


L’app viene lanciata sul mercato l’8 Luglio 2011 con il nome “Picaboo”, solo pochi mesi dopo i fondatori Reggie Brown, Evan Spiegel e Bobby Murphy decidono di cambiarle in nome in “Snapchat”.


Questa decisione coincide non solo con l’abbandono di Reggie Brown del progetto, ma anche con l’apporto di alcuni cambiamenti tecnici e grafici.


Per capire l’impatto che Snapchat ha avuto sul pubblico, basta analizzare i suoi primi anni di vita. Nel Maggio 2012 vennero inviate circa 25 immagini al secondo, a partire dalla fine del novembre dello stesso anno, gli utenti dell’app hanno condiviso un miliardo di foto sull’app, con una media di 20.000.000 immagini al giorno.


Di fatto, Snapchat è il social network precursore delle Instagram Stories e delle Facebook Stories. Nonostante sia nato come un servizio di messaggistica istantanea, oggi è una piattaforma in cui gli utenti possono scambiarsi contenuti audio e video della durata massima di 10 secondi (che ogni utente può impostare) che vengono cancellati immediatamente dopo la visualizzazione.


Oggi, quest’app consente anche di condividere Stories, album fotografici o video della durata massima di 24 ore.


COME FUNZIONA SNAPCHAT


Utilizzarla è molto semplice, questo perché Snapchat punta sull’immediatezza e la facilità d’utilizzo.


Dopo essersi registrati all’app, si accede alla prima schermata. Qui è possibile scattare una fotografia, un selfie o registrare un video.


La particolarità di snapchat sta nella possibilità di scatenare la propria creatività.


Grazie alla presenza di diversi elementi creativi, è possibile personalizzare ogni scatto o video rendendolo unico, aggiungendo filtri, emoticons, testo, disegni a mano libera , geofiltri (contenuto grafici che si possono aggiungere a seconda della localizzazione geografica in cui l’utente si trova), lenses ( effetti grafici in 3D che possono essere applicati al proprio volto. Per attivarli basterà utilizzare la fotocamera frontale, inquadrare il volto e tenere premuto il tasto al centro dello schermo e le lenses compariranno in automatico adattandosi all’inquadratura).


IMPOSTARE IL TIMER


Quel che rende Snapchat unico, è la possibilità di impostare il tempo di durata della visualizzazione delle proprie foto. Basterà cliccare sull’icona del timer per decidere per quanti secondi il proprio scatto sarà visibile agli utenti.


ALTRE FUNZIONALITA’


Interagendo con gli snap, è possibile inviare messaggi di testo o vocali, avviare chiamate e videochiamate con i propri amici. Allo stesso tempo, è possibile rimanere aggiornati su ciò che fanno i propri contatti.


Accedendo alla seconda schermata dell’applicazione, si entrerà nella sezione “notifiche”, dove si possono trovare:

Gli aggiornamenti recenti – le stories e gli snap pubblici pubblicati dai propri contatti.


La “mia storia” – la raccolta degli snap pubblicati nell’arco della giornata, e visionare chi ha visualizzato gli scatti, e chi ha fatto screeenshot.


Discover – sezione in cui si trovano le Storie create e postate dai brand.


Live – la sezione dove visualizzare in tempo reale gli snap e le storie prodotte dagli utenti relativi a una specifica tematica o a un determinato evento.

Share:

Diventa un social lover

Ricevi direttamente via mail notizie, curiosità e articoli sul mondo social e digital.