pagare la spunta blu su twitter piano social

Pagare la spunta blu su Twitter

Avete sentito che si può pagare la spunta blu su Twitter? Ecco la prima novità in casa Twitter da quando Elon Musk ha acquistato il social; una novità che, però, crea già dei problemi.

In questo articolo noi di Piano Social vi parleremo della possibilità di pagare la spinta blu su Twitter, ma anche dei problemi che scatena (e ha scatenato) e come si stanno evolvendo quindi le cose.

Pagare la spunta blu su Twitter

Una tra le prima decisioni prese da Elon Musk è stato introdurre un abbonamento mensile di 8$ con cui è possibile di fatto pagare la spunta blu su Twitter, ottenendo quindi una verifica del proprio account. Una tariffa che consente anche di annullare l’invio di un tweet, di vedere meno pubblicità e altre funzionalità sicuramente interessanti per chi ha un account Business.

La spunta blu (avevamo parlato di quella di Instagram in questo articolo), è una sorta di certificazione che l’account con cui si sta interagendo sia un vero account di un personaggio pubblico per lo più. Nel corso degli anni le spunte blu sono diventate importanti per smascherare i profili fake, i catfish e proteggere gli utenti più vulnerabili dall’illusione di chattare con un vip (quando magari si trattava di un account fake) e anche influencer, politici, attori e quant’altro dalla possibilità che un altro utente si spacciasse per loro. Sono infatti nate nel 2009 come risposta a una causa vinta a Tony La Russa contro il social network perché un account che si spacciava per lui.

Elon Musk, invece, ha fatto un ragionamento inverso: avere la spunta blu è diventato un status symbol e tutti la vogliono, rendiamola a pagamento.

I problemi della spunta blu a pagamento

I problemi, però, non hanno tardato a manifestarsi: un utente che aveva scelto di pagare la spunta blu su Twitter ha cambiato il suo nome e ha annunciato “ufficialmente” l’uscita di Spiderman 4 nel 2024; una notizia innocua che ha scatenato la reazioni di milioni di persone ignare che fosse tutto uno scherzo.

Ecco, questa è solo uno dei motivi per cui la spunta blu a pagamento non è una buona idea.

Come risolverà la cosa il magnate che va nello spazio?

Per combattere le imitazioni, abbiamo aggiunto l’etichetta “Official” ad alcuni account” afferma il profilo di Twitter Support!

Share:

Diventa un social lover

Ricevi direttamente via mail notizie, curiosità e articoli sul mondo social e digital.