piano social contatto erede di facebook

Cos’è il contatto erede di Facebook?

Avete mai sentito parlare del contatto erede di Facebook?

Le regole di privacy di Facebook sono particolarmente rigide: è già capitato, ad esempio, che le famiglie di utenti deceduti o impossibilitati per qualsiasi motivo ad accedere al proprio profilo, non riuscissero a recuperare le informazioni che desideravano.

Cosa fare? Non tutti lo sanno, ma esiste il “contatto erede di Facebook”: un contatto che può amministrare il nostro profilo nel momento del bisogno.

Sappiamo che è un argomento piuttosto macabro per noi di Piano Social, ma è una funzione di Facebook di cui non si parla mai e pochi utenti la conoscono.


Cos’è il contatto erede di Facebook?

Abbiamo recentemente scritto un articolo su come proteggere il proprio account (se ve lo siete persi, lo trovate qui), scegliere un contatto erede di Facebook è uno dei modi in cui potete fortificare le impostazioni sulla privacy.

Cos’è un contatto erede? È un profilo che si può scegliere tra gli amici e che, in caso di decesso, renderà l’account commemorativo e potrà prendere decisioni, avendo la possibilità di pubblicare post, ma anche salvare informazioni, immagini e stati.


Come si aggiunge?

  • Cliccare sulla propria immagine profilo
  • Selezionare “impostazioni e privacy”
  • Cliccare “impostazioni”
  • Quindi ancora “impostazioni per rendere commemorativo un account”
  • Inserire il nome di un amico cliccando su “Scegli un amico” e poi “aggiungi”
  • Selezionare “Invia”

Ovviamente il contatto erede può anche essere modificato o rimosso in qualsiasi momento accedendo alle impostazioni generali dell’account.


Cosa può fare?

I contatti eredi, avendo accesso ad alcune sezioni dell’account, possono amministrarlo in diversi modi.

Ad esempio possono scrivere un post e fissarlo in alto nel profilo, aggiornare l’immagine del profilo e di copertina, richiedere di rimuovere l’account o disattivare la richiesta di controllo di post e tag (questo solo se è attiva l’opzione di controllo del diario) e decidere chi può vedere e pubblicare i post sulla bacheca.

Hanno la possibilità di visualizzare i post, gli stati e scaricare una copia dei contenuti condivisi su Facebook.

Cosa non può fare?

Ci sono però anche cose che non possono essere svolte, come leggere i messaggi, accedere all’account, rimuovere gli amici o inviar loro nuove richieste di amicizia.

Share:

Diventa un social lover

Ricevi direttamente via mail notizie, curiosità e articoli sul mondo social e digital.