reels instagram

Reels Instagram: cose da fare e cose da non fare

Oggi parliamo del non più tanto recente tormentone Reels Instagram. Tutto nasce dalla piattaforma TikTok, inizialmente popolata da giovanissimi e successivamente amata da tutte le generazioni.

Secondo voi se una cosa va tanto forte, prendendo piede sempre più velocemente, Instagram o Facebook lasciano fare ai competitors senza neanche provare a rubare lo scettro?

Assolutamente no, questa è la volta di Instagram che ai TikTok risponde con i Reels.

I reels ti consentono di creare video, registrarli e modificarli, tutto tramite la stessa app. La durata massima dei video attualmente è di 30 secondi (ma anche qui, ci aspettiamo delle evoluzioni).

Instagram sta abituando i propri utenti a svariati cambiamenti. Se un tempo tutto ruotava intorno al post, ora per far sì che quel post venga visualizzato bisogna lottare contro algoritmi che vengono aggiornati di continuo, tanto da aver, in molti, racchiuso le speranze nelle stories. Ma ora è il momento di sfruttare quest’ultimo strumento che abbiamo a disposizione.

Ma perché è importante sfruttare i reels?

Naturalmente trattandosi di un nuovo strumento, che instagram deve far conoscere ed amare ai suoi utenti, si avrà sicuramente priorità su qualsiasi altro contenuto. 

Riflettete, se la visibilità fosse scarsa, che possibilità avrebbe di usurpare TikTok? Ve lo diciamo noi…Nessuna!

Infatti molti utenti, cavalcando l’onda Reels Instagram, hanno avuto ottimo riscontro di crescita followers ed engagement che non avrebbero ottenuto dalla pubblicazione di post.

Da circa un mesetto sono stati introdotti anche quelli che per TikTok sono i duetti, ossia i Reels Remix. Si potrà quindi remixare un video aggiungendo un’altra clip accanto a quella originale. Per creare un remix basterà cliccare i tre puntini in basso a destra e scegliere l’opzione “crea un remix”. Potrete quindi caricare o creare il vostro video, tagliarlo, aggiungere un audio e regolare il volume sia di quello originale che del tuo video. 

Se non trovate l’opzione “crea un remix” le possibilità sono due:

  • L’autore del video originale ha inserito nelle impostazioni di privacy, l’opzione “disattiva il remix”;
  • Se non ti compare mai, allora prova ad aggiornare l’app di instagram e l’opzione dovrebbe uscire anche a te.

Cosa pubblicare tramite i reels?

COERENZA 

È sempre importante mantenere una coerenza tra ciò che pubblicizzi ed i reels che pubblichi. Se sei un negozio di abbigliamento, focalizzerei l’attenzione sui capi che vendo, lo showroom ecc e non realizzerei un reel di cucina, che risulterebbe off topic, attirando una fetta di pubblico non interessata a ciò di cui parli abitualmente. Utenti che difficilmente resteranno sulla tua pagina.

CREATIVITÀ 

Essere originali e creativi viene sempre ripagato da Instagram, che apprezza e diffonde con piacere. Prendere spunto da altre pagine va bene, ma è sempre opportuno metterci un po’ di farina del nostro sacco.

Cosa evitare?

Instagram sembrerebbe aver palesato un po’ di cosette che proprio non gli vanno giù, tra cui:

  • l’utilizzo di app esterne per la creazione dei contenuti, o la presenza nei video di loghi, come quello di TikTok;
  • la presenza di troppo testo;
  • la scarsa qualità dei contenuti (video di bassa qualità, sgranati);
  • non utilizzare musica che non provenga dalla libreria Reels Instagram (vanno bene audio originali).

Vi sveliamo un piccolo trucchetto…

Se avete creato un video tramite TikTok e volete pubblicarlo anche come reel senza il logo, vi basterà copiare il link del video di TikTok che vi interessa (tre pallini in basso a destra, copia link) e andare sul sito musicallydown.com, incollare il link e scaricare il video.

Qui invece vi avevamo dato alcuni consigli per migliorare le foto Instagram.

Insomma qualunque sia la tua strada su Instagram, un buon Social Media Manager saprà trovare sempre il perfetto canale preferenziale per distinguerti dalla massa. 

Share:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su vk
Condividi su whatsapp