Avatars di TikTok

Gli Avatars di TikTok

Gli Avatars di TikTok sono l’ultima novità, come si può leggere direttamente dalla newsroom ufficiale del social network cinese. Creati sullo stile delle Memoji di Apple, consentono di utilizzare delle face animate al posto del proprio viso quando si pubblicano i contenuti.

La nuova feature è già disponibile per gli utenti di TikTok e si può scegliere la personalizzazione che si preferisce per creare il proprio personaggio virtuale.

Come si crea un avatar su TikTok?

Per provare il nuovo filtro, servirà aggiornare l’app su iOS e Android e cercare “avatar” negli effetti di TikTok, quindi scorrere verso il basso fino a trovare l’effetto chiamato “TikTok Avatars”.

Nella sezione dedicata alla nuova funzionalità di TikTok sono disponibili già alcuni avatar predefiniti tra i quali scegliere per iniziare la caratterizzazione del proprio personaggio virtuale.

È anche possibile creare il proprio avatar da zero, scegliendo il colore della pelle, la forma di bocca, naso e viso, la tonalità e la sagoma degli occhi, il taglio e il colore dei capelli. Sono anche disponibili accessori come cappelli, gioielli e occhiali, piercing e make-up.

Una volta completato il processo, si possono registrare video e scattare foto mostrando l’avatar, che riprodurrà i movimenti e le espressioni del volto.

Dopo aver completato la creazione, lo si può immediatamente utilizzare per registrare un video e postarlo sulla piattaforma.

Un nuovo modo per esprimere la propria creatività

Gli Avatars di TikTok sono stati pensati per dare la possibilità agli utenti di “esprimere la loro creatività e costruire nuovi spazi per connettere le persone”.

Un modo, soprattutto, per consentire ai creator di postare contenuti sul social network anche quando non vogliono (o non possono) mostrare il proprio volto.

La nuova funzionalità sarà continuamente migliorata in base “ai feedback degli utenti e grazie al team di Tiktok per rendere questa esperienza più inclusiva“.

Gli Avatars di TikTok e la rivalità con altri brand

I nuovi Avatars di TikTok sono rivali di altri brand che hanno esplorato lo spazio dell’animazione del viso. Ad esempio, Memoji di Apple è stato lanciato sul mercato nel 2018 con iOS 12.

Memoji di Apple sicuramente sopravviverà, ma altre società di social media potrebbero essere davvero colpite da questa nuova funzionalità.

Snapchat ha introdotto il suo strumento di animazione facciale, chiamato Lenses, nel 2015 ed è stato per anni il re dei filtri per il viso e degli avatar. Nel 2016 ha persino acquisito gli sviluppatori Bitmoji originali per $100 milioni.

Ma oggi, il prezzo delle azioni di Snapchat e il valore sociale sono in diminuzione a causa degli Avatars di TikTok. Infatti, migliaia di video che utilizzano i nuovi filtri sono stati caricati su TikTok dal lancio degli Avatar il 7 giugno.

L’hashtag #tiktokavatars ha già 1,3 miliardi di visualizzazioni, sebbene non tutti i video che aggiungono il tag utilizzino effettivamente la funzione.

Share:

Diventa un social lover

Ricevi direttamente via mail notizie, curiosità e articoli sul mondo social e digital.