Smartphone con applicazione Too Good To Go

App contro lo spreco alimentare? Too Good To Go!

Il tema dell’ambiente è ormai sempre più sentito: dobbiamo lavorare su inquinamento, riciclo e spreco.
E se ci fosse una app contro lo spreco alimentare? C’è e si chiama Too Good To Go!

App contro lo spreco alimentare: cos’è Too Good To Go?

“Ridurre gli sprechi alimentari è una delle azioni più importanti che possiamo fare per contrastare il riscaldamento globale.”

Chad Frischmann, Esperto del Cambiamento Climatico

Questa è la frase presente sul sito di Too Good To Go, utilizzata come fosse un’introduzione alla loro ambizione.

Avevamo già avuto sentore di cambiamento in un precedente blog sulla Plant Based Revolution.
Mangiare più vegetale per provare a salvare il pianeta è una delle motivazioni principali di chi sceglie questo stile di vita, ma anche lo spreco ha un grosso impatto e non basta mangiare green per essere effettivamente a posto con la coscienza!

Too Good To Go ci consente di acquistare, ad un prezzo conveniente, del cibo rimasto invenduto, ma ancora buono. In questo modo si eviterà che questo venga gettato, contrastando lo spreco.

Post Too Good To Go "1.000.000 di pasti salvati in Italia"
Il post con cui annunciano il numero di pasti salvati

Come funziona Too Good To Go?

Basta scaricare l’app, registrarsi gratuitamente e impostare la propria posizione.

Dopo questi veloci passaggi, si potranno vedere tutte le aziende che collaborano: ristoranti, panifici, supermercati e chi più ne ha più ne metta!

Le aziende mettono a disposizione delle “Magic Box” contenenti del cibo rimasto invenduto.

Una volta trovata quella che potrebbe fare al caso nostro, si potrà prenotarla ed andare a ritirarla sul posto nella fascia oraria stabilita.

Se ci sono posti a noi particolarmente graditi, è possibile salvarli tra i preferiti, in modo da averi subito sott’occhio.

Social e Blog

Too Good To Go può essere utilizzato tramite app, e negozianti e market possono iscriversi anche tramite sito web. La comunicazione del brand passa attraverso i social.

La pagina Facebook, che è una pagina globale, ovvero che mostra contenuti diversi in base al paese dal quale proviene l’utente, conta ben 557.883 Mi Piace. Il profilo Instagram, nello specifico quello italiano (visto che non vi è la possibilità di farne uno globale come può accadere su Facebook) ha invece 176mila follower.
Too Good To Go Italia ha anche un piccolo canale YouTube, che per ora conta 1430 iscritti e 39 video.

Sul sito, invece, è presente anche il blog!

I temi da loro trattati spaziano dal loro mondo, alle ricette, fino ai consigli zero sprechi.

Post Instagram di Too Good To Go "Zucca Milleusi"
Uno dei post di Too Good To Go

Il tutto è graficamente curato e gradevole, semplice ed efficace.

Utile la app, utile anche la loro comunicazione. Un’idea geniale ed unica, Too Good To Go è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno da sempre, ma specialmente ora.

Voi la conoscevate questa app contro lo spreco alimentare?

Share:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su vk
Condividi su whatsapp